arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash
Taccuino rigido "Save the Ocean" - in carta erba, rilegatura nera - vegano
Taccuino rigido "Save the Ocean" - in carta erba, rilegatura nera - vegano
Taccuino rigido "Save the Ocean" - in carta erba, rilegatura nera - vegano
 / 
Prezzo originale
€13,99

Taccuino rigido "Save the Ocean" - in carta erba, rilegatura nera - vegano

Matabooks

Prezzo unitario translation missing: it.general.accessibility.unit_price_separator

- In carta erba, completamente riciclabile o compostabile.

- Diversamente dalla cellulosa, proveniente dal taglio degli alberi, l’erba cresce spontaneamente e può essere raccolta diverse volte all’anno.

- La carta erba rispetto alla carta tradizionale permette di ridurre le rotte di trasporto, risparmiare migliaia di litri di acqua, 80% di energia e 75% di CO2.

- L'erba per la carta proviene dalle Alpi Sveve, viene raccolta dai coltivatori di fieno, essiccata al sole e infine trasformata in carta.

- Illustrazione di copertina di Christina Reymann

- Formato del taccuino: 100 x 135 mm, dimensioni: 13.5 × 10 × 1 cm

- Grammatura del taccuino: 85 g/m².

- Brossura a colla.

- Fatto in Germania

- La produzione è quanto più sostenibile in ogni sua fase, a basso contenuto di inquinanti e basata solo su materie prime vegane, vegetali e rinnovabili.

Matabooks garantisce condizioni di lavoro eque e sociali in tutte le aree dell'azienda e dona parte del ricavato di ogni libro venduto a organizzazioni senza scopo di lucro.

COSA SIGNIFICA "TACCUINO VEGANO"?

Matabooks è il primo editore (tedesco) a produrre libri completamente vegani. La parola "vegan" può creare confusione in questo contesto, perché di solito viene usato in riferimento a una dieta a base vegetale senza prodotti di origine animale. Ma proprio come molti alimenti, tessuti per abbigliamento e cosmetici, i libri convenzionali contengono spesso componenti animali nascosti.

In che modo i componenti animali entrano effettivamente nei libri?

- Rilegatura: viene utilizzata la cosiddetta colla ossea (colla glutinica) creata facendo bollire ossa e pelle di animali. Le materie prime vengono essiccate, frantumate, sgrassate e trattate con una soluzione di calce. Il collagene ottenuto viene quindi convertito in glutina.
- Inchiostri: sono costituiti da pigmenti, resine, oli minerali e additivi. I pigmenti sono costituiti dal colorante carminio (E120), che è estratto da un tipo di pidocchio (cocciniglia). Per produrre il colorante, i pidocchi vengono coltivati ​​su piante selezionate, "raccolti", essiccati e bolliti in acqua (con l'aggiunta di acido solforico).
- Copertine: le pelli di animali sono utilizzate principalmente come materiale di partenza per le copertine. Passano attraverso vari processi meccanici e chimici e diventano cuoio. L'epidermide e l'ipoderma vengono rimossi dal derma, questo viene quindi pulito con solfato di sodio. La pelle di capra è il materiale più comunemente usato ed è ottenuto da pelli di varie razze di capra africane, indiane o europee. Altri tipi di pelle sono costituiti da pelli di bovini, ovini, suini e capre di savana.
I libri di Matabooks sono privi di componenti animali negli inchiostri da stampa, nella colla per rilegatura e nelle copertine. Tutti i processi di produzione sono quanto più sostenibili possibile.

 

Carrello