arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash
Guppyfriend - sacchetto di lavaggio per filtrare le microplastiche
Guppyfriend - sacchetto di lavaggio per filtrare le microplastiche
Guppyfriend - sacchetto di lavaggio per filtrare le microplastiche
Guppyfriend - sacchetto di lavaggio per filtrare le microplastiche
Guppyfriend - sacchetto di lavaggio per filtrare le microplastiche
Guppyfriend - sacchetto di lavaggio per filtrare le microplastiche
 / 
Prezzo originale
€34,00

Guppyfriend - sacchetto di lavaggio per filtrare le microplastiche

Langbrett

Prezzo unitario

Durante il lavaggio in lavatrice gli indumenti sintetici (poliestere, nylon, acrilico, elastan) rilasciano nell'acqua microplastiche che dallo scarico domestico finiscono dritte in mare.

Guppyfriend filtra fino al 90% delle microplastiche!




Guppyfriend è un sacchetto da bucato, brevettato in Germania, che riduce il rilascio delle microplastiche, cioè riduce la possibilità che le fibre degli indumenti si rompano e rilascino microplastiche, estendendo quindi il ciclo di vita degli abiti.

Oltre a ciò, Guppyfriend ha una capacità di filtraggio e ritenuta delle microplastiche rilasciate dai vestiti pari al 90%.


Si può utilizzare Guppyfriend anche per gli indumenti di cotone: anch’essi infatti rilasciano fibre e in più il sacchetto può aiutare a proteggerli e preservarli dall’usura.

Dimensione 50×74 cm.

Confezione: scatola in cartoncino "parlante".


I filtri per microplastiche esterni, che si intasano e vanno cambiati e smaltiti (non sono riciclabili).


1. Si riempie il sacchetto di ⅔ con gli indumenti sintetici e si inserisce all’interno del cestello della lavatrice insieme agli altri indumenti sciolti.
2. Si inizia il lavaggio come sempre, temperatura max 40°
3. Al termine del ciclo di lavaggio si estrae dal cestello il sacchetto Guppyfriend
4. Si apre il sacchetto Guppyfriend e si rimuovono gli indumenti all’interno.
5. Si rimuovono le microfibre filtrate e depositate negli angoli superiori del sacchetto.
6. Si buttano le microfibre nell'indifferenziato.

Le microfibre sono così piccole e spesso trasparenti che risulta difficile individuarle all’interno del Guppyfriend, quindi è perfettamente normale non trovarle, almeno non dopo i primi lavaggi. Spesso si inizia a notarle nel tempo quando, dopo diversi cicli, si accumulano negli angoli superiori della cucitura.

Se si lavano indumenti sintetici molto vecchi, potrebbero non esservi microfibre negli angoli del Guppy perché già perse nei lavaggi precedenti.

RACCOMANDAZIONI:
Lavare anche altri tessuti (non sintetici) o comunque inserire altri indumenti sciolti o un secondo Guppyfriend nel cestello - per evitare squilibri nella centifruga e quindi panni fradici.
Usare solo detergente che non contenga microplastiche (abrasivi, filmogeni, siliconi).
Non risciacquare sotto l'acqua corrente.
Evitare oggetti appuntiti.
Non stirare.
Non usare nell'asciugatrice.
Non asciugare alla luce diretta del sole
Far scorrere sempre la cerniera nel suo alloggio.


Il sacchetto è fatto di 100% poliestere (PET) il materiale non è trattato, non colorato e non contiene additivi ma soprattutto non perde alcuna microfibra.

La cerniera è in metallo.


Il sacchetto è testato dall'azienda e garantito per più di 50 lavaggi in lavatrice, ma dura molto di più.

Quando non può essere più utilizzato si può buttare nella raccolta differenziata della plastica, togliendo prima la cerniera.


Guppyfriend è stato ideato da LANGBRETT, un gruppo di surfisti e amanti della natura. I profitti dalla vendita di Guppyfriend vanno a STOP! Plastic Academy per sensibilizzare sull'inquinamento da microplastiche, e a STOP! MICROWASTE, un'iniziativa senza scopo di lucro per esplorare idee su come evitare, sostituire e riutilizzare la plastica.

Il materiale filtrante è prodotto in Italia, il sacchetto è prodotto in Polonia e Portogallo.

Carrello