arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash
Aura Balm "perla" - Illuminante cremoso, senza plastica
Aura Balm "perla" - Highlighter cremoso, senza plastica
Aura Balm "perla" - Highlighter cremoso, senza plastica
Aura Balm "perla" - Highlighter cremoso, senza plastica
Aura Balm "perla" - Highlighter cremoso, senza plastica
 / 
Prezzo originale
€23,99

Aura Balm "perla" - Illuminante cremoso, senza plastica

Minima Shop

Prezzo unitario translation missing: it.general.accessibility.unit_price_separator

- Balsamo illuminante a base di cocco.

- Scintillante, illumina la pelle con un leggero color pesca, può essere utilizzato su guance, arcate sopraccigliari, clavicole.

- Non unge la pelle, ha una texture setosa e leggera.

- Certificato vegan e cruelty free.

- Ingredienti "raw" (crudi): oli e burri di noci/semi sono spremuti a freddo ed estratti meccanicamente, lavorati a basse temperature così che conservino i loro nutrienti essenziali ed enzimi. Sebbene più costosi, la qualità degli oli spremuti a freddo e dei burri grezzi è eccellente.

- Senza plastica: vasetto in vetro e tappo in latta, riutilizzabile e riciclabile.

- 5,8 g

Contiene mica sintetica: il luccichìo è prodotto in laboratorio partendo da minerali naturali permettendo così totale tracciabilità e trasparenza degli ingredienti. Gli ingredienti estratti dalla terra (miche, ossidi di ferro / stagno) sono quasi impossibili da rintracciare, i fornitori possono fornire raramente un certificato di origine, una prova delle condizioni di lavoro o la documentazione delle impurità che contengono.

- La mica sintetica contenuta nel balsamo è testata da terze parti per essere priva di antimonio, arsenico, cadmio, piombo, mercurio, cromo, cobalto e nichel; è anche testato sulla sicurezza per l'uso umano, ovvero le particelle che donano il luccichìo sono troppo grandi per penetrare nella pelle e sono state accuratamente testate per un uso cosmetico sicuro.

- Può contenere piccole bolle d'aria: rare ma a volte appaiono sulla superficie a causa del processo di colata, non influenzano in alcun modo la qualità o le prestazioni del prodotto.

INCI: Cocos nucifera (coconut) oil*, Ricinus communis (castor) seed oil*, Euphorbia cerifera cera (candelilla) wax, Theobroma cacao (cacao) seed butter*, Jojoba esters, Hydrogenated olive oil, Olea europaea (olive) fruit oil*, Olea europaea oil unsaponifiables, Synthetic fluorphlogopite +/- CI 77891 (Titanium dioxide), CI 77491 / CI 77492 (Tin oxides)

 

CHE COS'È LA CERTIFICAZIONE VEGAN SOCIETY? La English Vegan Society certifica aziende che non includono ingredienti animali o sottoprodotti di origine animale nei prodotti o durante la fabbricazione del prodotto, e che non fanno o commissionano test sugli animali.
CHE COS'È LA CERTIFICAZIONE CRUELTY FREE DI PETA? PeTA (People for the Ethical Treatment of Animals) è la più grande organizzazione per i diritti degli animali nel mondo e combatte tra l'altro contro l'allevamento industriale, la sperimentazione sugli animali e l'allevamento di pellicce. Vegan PeTA certifica tutti i marchi che non utilizzano ingredienti di origine animale. Cruelty Free certifica le aziende che hanno dato garanzie scritte che non saranno eseguiti o commissionati test sugli animali.
Dal marzo 2013 i test cosmetici su animali e la vendita di prodotti cosmetici e per l’igiene personale testati su animali sono vietati in Europa. 
Scegliere un prodotto con marchio cruelty free significa però non finanziare multinazionali che hanno dovuto adeguare parte della loro produzione per il mercato europeo ma continuano a finanziare test su animali in altri paesi del mondo vendendo tali prodotti in Paesi extra-UE (ad esempio in Cina, dove il test sui cosmetici è obbligatorio). 
Inoltre alcuni ingredienti usati nei cosmetici vengono usati anche in ambito farmaceutico o medico per i quali il divieto di test non esiste. In questo caso quindi un'azienda certificata cruelty free non è un'azienda che utilizza ingredienti MAI testati su animali per nessun motivo (impossibile) ma è un'azienda che si impegna da una certa data in poi (la data di adesione alla policy), a non comprare più ingredienti "nuovi" testati su animali, quindi a non incrementare test e vivisezione.


Carrello