arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

Minima Blog

Dove mangiare vegan a Trieste


A Trieste si beve un sacco di caffè, ma che c'è da mangiare di vegan?

Dove mangiare vegan a Trieste

Minima Shop

May 11, 2022


Minima Blog

Dove mangiare vegan a Trieste


A Trieste si beve un sacco di caffè, ma che c'è da mangiare di vegan?

Minima Shop

May 11, 2022


Dove mangiare vegan a Trieste

Dopo essere stati a Napoli e Ferrara, oggi vi portiamo a mangiare vegan a Trieste, la città nella punta più a est d'Italia, famosa per i suoi caffé storici stile liberty dove si incontravano intellettuali e letterati come Saba, Svevo e Joyce e dove ancora oggi si affollano i triestini (che dati alla mano, bevono il doppio del caffè rispetto ai connazionali!).

Una delle cose più belle della città è che gran parte del suo centro storico è pedonale: con lunghe passeggiate a piedi si può osservare la splendida architettura di stampo mitteleuropeo che si affianca ai resti romani sparsi per la città; si può attraversare Piazza Unità d’Italia, la più grande d’Europa che affaccia sul mare e arrivare al molo Audace, addentrarsi nella città vecchia intorno a piazza Cavana e salire sul colle San Giusto fino alla cattedrale e al Castello. 

Poco fuori del centro, raggiungibili comodamente in pulmann, non si possono perdere due luoghi molto diversi ma entrambi di grande suggestione: il Castello di Miramare e la Risiera di San Sabba.

A Trieste non abbiamo avuto problemi a mangiare vegan e con gusto. Di seguito i ristoranti che abbiamo provato personalmente e sui quali potete contare per organizzare il vostro viaggio in questa meravigliosa città.

 

trieste vegan

DOVE MANGIARE VEGAN A TRIESTE

ErbOsteria - unico ristorante vegan di Trieste, è un piccolo locale molto accogliente, arredato con pentole, giare e altri utensili che riportano ad antiche tradizioni. La cucina si basa tutta sull’uso delle erbe officinali del territorio, seguendo la loro stagionalità e reinterpretando le ricette carniche. Per darvi un’idea, noi abbiamo degustato un menu fisso con focaccina fritta ripiena di aglio orsino, bis di primi con lasagnetta alle erbe selvatiche (tarassaco, rosolaccio, sclopit, cicorietta selvatica, aneto) e vellutata agli asparagi selvatici, tris di farinate di ceci con carciofi, spinacini e sclopit e per finire una colombella al cacao e camomilla.

 

erbosteria vegan trieste

Home, sapore di casa - è un bar caffetteria che offre colazioni e brunch ma anche pranzi veloci e aperitivi, e ha due sedi in città. Ci ha sorpresi perché oltre all’offerta di cappuccino e croissant vegani (mai scontati), ha anche un piatto brunch vegano molto interessante che abbiamo provato, composto di una fetta di pane con tempeh grigliato e avocado, un’altra fetta con burro d’arachidi e marmellata e una ciotolina di frutta fresca. Nel menu anche un bagel e una bowl vegani molto promettenti per ingredienti e abbinamenti.

 

home, sapore di casa trieste

Taverna sapori greci - La vera rivelazione del nostro soggiorno a Trieste! Un ristorante greco autentico, un ambiente molto caldo con foto familiari alle pareti, scaffali con legumi e conserve in vista, e soprattutto un menu davvero veg friendly e invitante: purea di fave, involtini di foglie di vite, polpette di lenticchie o ceci fritte, piatti di verdure cotte al forno con salsa di pomodoro, melanzane ripiene…Ci saremmo tornati ogni giorno! In foto le polpette fritte di zucchine e il peperone ripieno di riso speziato accompagnato da patate al forno.

 

taverna sapori greci trieste

Genuino, naturalmente fast food - è un ristorante con proposte per pranzi e cene veloci e leggeri, nel menu sono presenti panini, piatti caldi e insalate con almeno un paio di opzioni veg. Noi abbiamo assaggiato l’hamburger con polpetta di verdure, molto ricco di verdure di stagione e ben condito ma comunque leggero.

 genuino veg trieste

Il melograno, naturalmente buono - la proposta si basa sulla stagionalità delle materie prime che provengono da aziende agricole locali. Siamo rimasti un po’ delusi per le poche scelte veg e perché l’unico primo piatto vegano era esaurito. Ci siamo rifatti con la pizza, nel menu ce ne sono 3 vegane di cui due con mozzarella di riso fatta in casa. Noi abbiamo scelto la “Botanica”, con impasto alto e croccante farcita con crema di ceci, cipolla caramellata, pomodori secchi e crumble di olive. Tra gli antipasti l’unico vegano, che abbiamo preso, era una tartare di barbabietola, il “Barbatrucco”.

 

melograno veg trieste

Zushi - sushi restaurant con tante opzioni veg, alcune anche molto originali sulla carta anche se, a parer nostro, non riuscitissime in bocca. Oltre a maki e roll, offre una bowl, un taco e uno yakisoba vegan. Noi abbiamo preso il taco vegan con guacamole, tofu fritto e shitake (niente male) e la degustazione di sushi veg con suhi di avocado, pomodoro e tofu e un roll con asparagi, tofu, mandorle e marmellata di fichi, in generale un po’ insipido.

 

zushi trieste

La caveja - Piadineria con tre sedi in città, ha una selezione di piadine vegane con impasto ai 5 cereali e farciture che includono un formaggio vegano, lo strachicco. In menu anche una piadina veg dolce con fragole e crema al cioccolato fondente. Noi abbiamo preso la Nocita con strachicco, rucola, patè di oliva, noci e radicchio.

 

caveja trieste

DOVE FARE UNA COLAZIONE VEG A TRIESTE

Solito capitolo a parte per le colazioni, tasto dolente quando si viaggia. 

Trieste è la città del caffè, in quanto sede di torrefazioni storiche ma anche di caffè storici in stile liberty frequentati in passato da scrittori famosi ma ancora oggi affollatissimi (i triestini bevono più caffè di qualsiasi altro italiano, napoletani compresi). Anche nella città delle caffetterie abbiamo fatto molta fatica a trovare colazioni vegane, che poi si limitano sempre a cappuccio e croissant.

 

colazione veg trieste

A parte Home, sapore di casa di cui abbiamo già parlato, ecco il poco che abbiamo trovato:

  • Caffè Tommaseo, uno dei caffè storici della città, offre cappuccio di soia, spremuta d’arancia e frutta fresca (update: tornati a casa abbiamo scoperto che nel menu di pranzo e cena sono state introdotte molte proposte veg, per ora solo su richiesta ma presto ci sarà una sezione del menu interamente dedicata al 100% vegetale!!)

  • Caffè Viezzoli offre cappuccio di soia e spremuta di arancia

  • Mug Bakery offre colazioni, dolci, torte e brunch vegan

Altri ristoranti in città che non abbiamo provato ma vi segnaliamo:

MAITA, fast food esotico - aperitivi cene e cocktail con proposte vegane goduriose come sandwich con burger veg o non pollo e “Happy dog” (hot dog vegan).

Hops Beerstrot - birre artigianali, vini e cucina fusion. Tra le proposte vegan un veggy bao, un wok di riso e verdure e una bowl.

Pizzeria Assaje Trieste - almeno quattro pizze con affettati e formaggi veg nel menu!

E voi siete mai stati a Trieste? Quali posti dove mangiare vegan ci consigliate? Ditecelo nei commenti.

 

0 commenti


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Carrello