arrow-right cart chevron-down chevron-left chevron-right chevron-up close menu minus play plus search share user email pinterest facebook instagram snapchat tumblr twitter vimeo youtube subscribe dogecoin dwolla forbrugsforeningen litecoin amazon_payments american_express bitcoin cirrus discover fancy interac jcb master paypal stripe visa diners_club dankort maestro trash

Minima Blog

Che cos'è la luffa?


La luffa non è plastica e non è nemmeno un organismo animale.
Che cos'è la luffa?

di Minima Shop

May 04, 2020


Minima Blog

Che cos'è la luffa?


La luffa non è plastica e non è nemmeno un organismo animale.

di Minima Shop

May 04, 2020


Che cos'è la luffa?

La luffa è una pianta originaria dell'Asia (è coltivata anche in Italia) della stessa famiglia di cetrioli, zucche e zucchine, i cui frutti hanno una forma allungata che possono raggiungere una lunghezza di oltre 50 cm.


Finché i frutti sono giovani e verdi si possono mangiare cotti o crudi.
Se invece si lasciano maturare completamente sull'albero, finché la buccia diventa più dura e marrone, si possono raccogliere, lasciare seccare qualche giorno, eliminare buccia e semi e ricavare così, dalla struttura che rimane, una spugna 100% naturale.


La spugna di luffa a contatto con l'acqua si espande e ammorbidisce, può essere usata per pulire le superfici o lavare i piatti perché gratta senza graffiare, ma anche come spugna per il corpo da usare sotto la doccia con un detergente, perché esfolia delicatamente la pelle.

La cosa importante è non farla diventare un covo di batteri quindi:

- dopo ogni uso va sciacquata, strizzata delicatamente e appesa perché si asciughi completamente all'aria, facendo così può durare diversi mesi

- se cambia colore o odore, è tempo di acquistarne una nuova e buttare la vecchia nel compost domestico o nell'organico

- volendo quando è ancora umida si può mettere nel microonde per 20 secondi

- si può anche lavare in lavatrice

0 commenti


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Carrello